Vieni a ritrovar la Diana
un fiume di birra che scorre nel centro di Siena

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Giovedì 1 febbraio omaggio a Giorgio Gaber

“Anche io mi chiamo G”. Una pièce teatrale capace di raccontare le crisi dell’uomo contemporaneo e di cogliere le paure dei nostri tempi attraverso l’ironia e la curiosità di testi originali e delle canzoni e dei monologhi di Giorgio Gaber e di Sandro Luporini.
La scaletta musicale comprende alcuni tra i successi del cantautore milanese, “Far finta di essere sani”, “La libertà”, “Un’idea” e brani d’esordio, come “Torpedo blu”, “Barbera e Champagne”. Si alternano i monologhi che hanno fatto grande il teatro-canzone di Gaber.
Arrangiamenti ed esecuzione musicale di Paolo Mari
Interpretazione e scrittura dei testi di Cosimo Postiglione.

Ingresso gratuito
Possibilità di prenotazione tavoli 0577222241
Inizio spettacolo ore 22

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi